Continua con l'attuale browser

Sembra si sta utilizzando un browser che non è completamente supportato. Si prega di notare che ci potrebbero essere limitazioni nella visualizzazione e usabilità del sito. Per una migliore esperienza vi consigliamo di scaricare l'ultima versione di un browser supportato:

Internet Explorer, Chrome Browser, Firefox Browser, Safari Browser

Continue with the current browser

FAQ

Domande frequenti sul Cronotermostato Smart

Qui sotto puoi trovare le domande più frequenti relative al Cronotermostato Smart. Ti basterà semplicemente cliccare sulla domanda per fare apparire la risposta.

Se invece desideri tornare alla Home Cronotermostato Smart clicca qui.

Avviamento

Il Cronotermostato Smart può essere messo in servizio prima che l'edificio sia abitato. Vantaggio: l'installazione può essere completata durante la costruzione e la configurazione finale impostata successivamente.

No, infatti, se la rete WLAN non fosse disponibile nella stanza (ad esempio in fase di costruzione dell'edificio), è possibile installare il Cronotermostato Smart e completarne la configurazione di base impiegando la procedura guidata. La connessione al proprio router e alla rete possono essere effettuate in un secondo momento, anche dall'utente finale stesso (concetto di messa in esercizio in due fasi).

Non è necessario alcuno strumento di avviamento specifico. La messa in esercizio avviene tramite il Cronotermostato Smart stesso.

Confezione

Contenuto della confezione: Cronotermostato Smart, piastra di montaggio in metallo, set di viti e inserti in plastica, codice di attivazione, adesivi per cavi, manualistica multilingue.

La manualistica multilingue è disponibile all'interno della confezione. Puoi inoltre trovare tutta la documentazione sul Cronotermostato Smart cliccando qui.

Efficienza enegetica

Gli edifici ad alta efficienza energetica acquistano valore sul mercato immobiliare e diminuiscono i costi di esercizio.

Il Cronotermostato Smart offre molteplici opportunità di risparmio energetico. 

  1. Green Leaf (Foglia Verde): questo indicatore appare rosso quando il funzionamento non è ottimale dal punto di vista energetico. Toccando l'icona sul display, questa diviene verde, impostando automaticamente la modalità "ottimizzazione energetica".
  2. Algoritmi di controllo autoapprendenti: il Cronotermostato Smart risparmia energia grazie all'impiego di due algoritmi di controllo autoapprendenti (Optimum Start Control e Adaptive Gain Control).
  3. Diversi regimi di funzionamento: l'utente finale può scegliere fra tre differenti impostazioni (Comfort, Pre-comfort, Economia) per assicurare la massima efficienza operativa.

Il Cronotermostato Smart è alimentato a 230V AC. Il suo consumo energetico è di 9VA.

La quantità di energia che puoi risparmiare dipende dalle condizioni ambientali della stanza e dalla tipologia di edificio. Tuttavia, la certificazione eu.bac - livello AA, da sola, garantisce un risparmio del 14% rispetto allo stesso tipo di prodotto non certificato.

Caratteristiche

  1. Optimum Start Control (OSC) è un algoritmo brevettato di Siemens che permette al Cronotermostato Smart di "imparare" il tempo necessario per riscaldare l'ambiente, e accendere il riscaldamento con sufficiente anticipo per ottenere la temperatura desiderata all'orario preimpostato, favorendo così un considerevole risparmio energetico.
  2. Adaptive Gain Control (AGC) è un algoritmo PID di auto apprendimento che permette al Cronotermostato Smart di analizzare il comportamento dinamico della temperatura ambiente in funzione dell'utenza comandata. Per ogni tipo di edificio sono così ottimizzati i parametri di regolazione e ottenuto il massimo comfort. Anche questo contribuisce a un considerevole risparmio energetico.

Grazie a questi algoritmi, il Cronotermostato Smart apprende le caratteristiche di una stanza in meno di un giorno e vi si adatta senza alcun intervento manuale. Questo riduce il consumo energetico e massimizza il comfort.

Nel Cronotermostato Smart sono integrati i seguenti sensori:

  • Sensore di qualità dell'aria;
  • Sensore di monitoraggio e controllo dell'umidità;
  • Sensore di temperatura;
  • Sensore di presenza (PIR) e sensore di prossimità, che rilevano la presenza di una persona nella stanza e reagiscono alle azioni della stessa;
  • Sensore luce ambiente, che regola la luminosità del display per garantirne sempre la massima leggibilità.

Con sensori integrati quali quello di temperatura, umidità e qualità dell'aria, il Cronotermostato Smart ti mostra sempre le condizioni ambientali della stanza e ti aiuta a migliorarle.

Sì, il sensore di umidità è integrato, ed è anche possibile collegare un secondo sensore per ottenere una media delle misure. Inoltre, è possibile comandare un umidificatore o un deumidificatore utilizzando i collegamenti opzionali a bordo.

Sì, è presente un sensore integrato di rilevazione della qualità dell'aria.

Con la App, l'utente può controllare e monitorare completamente l'ambiente, accedendo inoltre a tutte le funzionalità del Cronotermostato Smart. Si possono impostare differenti setpoint e fasce orarie per un clima perfetto. Le diverse modalità ("Fuori casa", "Auto", ecc...) sono immediatamente accessibili.

Il Cronotermostato Smart sarà in futuro in grado di controllare altre apparecchiature HVAC attraverso una connessione WLAN.

Il Cronotermostato Smart è stato pensato per una tensione di 230V, lo standard elettrico europeo.

Il Cronotermostato Smart può comandare carichi elettrici fino ad un massimo di 5A. Per carichi superiori è necessario un relé esterno. Ti consigliamo di seguire le istruzioni riportate nel manuale per procedere ad una corretta installazione.

Il sensore integrato di presenza persona rileva i movimento nella stanza ad una distanza approssimativa di 8 metri. Non rileva gli animali di piccola taglia. Non appena rileva la presenza di una persona, il Cronotermostato Smart passa in automatico dalla modalità "Economia" a quella "Comfort". Questa funzione può essere disabilitata. Inoltre, se sono rilevate persone nella stanza, il Cronotermostato Smart accende il display e mostra la temperatura.

Cronotermostato Smart - Qualità dell'aria

I valori provenienti da un sensore della temperatura esterna, collegato al Cronotermostato Smart, possono essere visualizzati sia tramite la App, sia sul display del termostato, ma non hanno alcun impatto sul sistema di controllo della temperatura.

Installazione e cablaggio

L'altezza raccomandata è di 150 cm dal pavimento. Si raccomanda di non installarlo in prossimità di angoli, mensole, dietro porte o tendaggi, sopra o sotto fonti di calore. Si suggerisce inoltre di proteggerlo dalla luce diretta del sole.

No, infatti, se la rete WLAN non fosse disponibile nella stanza (ad esempio in fase di costruzione dell'edificio), è possibile installare il Cronotermostato Smart e completarne la configurazione di base impiegando la procedura guidata. La connessione al proprio router e alla rete possono essere effettuate in un secondo momento, anche dall'utente finale stesso (concetto di messa in servizio in due fasi).

Nell scatola è inclusa una piastra di montaggio adatta a scatole quadrate e circolari. In caso di scatole rettangolari, una specifica piastra (ARG100.01) dovrà essere ordinata separatamente. 

Il Cronotermostato Smart è alimentato da corrente a 230V, e la corrente in uscita può arrivare al medesimo voltaggio. Per tale ragione deve essere installato da un professionista.

Si può collegare un secondo sensore di temperatura o di umidità utilizzando gli ingressi multifunzione. In base alla configurazione, il Cronotermostato Smart controlla la temperatura misurata dal sensore a bordo o da quello remoto, oppure calcola la temperatura media fra i due sensori. Un unico Cronotermostato Smart non è tuttavia in grado di controllare più stanze nello stesso momento, è quindi necessario installare più Cronotermostati Smart, uno per stanza. La App è in grado di monitorare fino a 12 Cronotermostati Smart.

Il Cronotermostato Smart lavora anche in assenza di connessione WLAN e monitora il sistema sulla base delle ultime informazioni ricevute. Tieni presente che la programmazione oraria non può essere configurata localmente.

Secondo le istruzioni di montaggio, l'utenza principale di riscaldamento deve essere collegata al morsetto Q14. L'alimentazione deve essere invece collegata al morsetto Q11 (per i dettagli, fare riferimento al manuale).

Sì. Per questo tipo di scatole di derivazione (incluse quelle 2"x4" o 4"x4") è necessario ordinare l'apposita piastra di montaggio ARG100.01.

Risoluzione problemi

Il Cronotermostato Smart  mantiene le impostazioni attive prima dell'interruzione di corrente.

App per smartphone

L'App Smart Thermostat è compatibile con i sistemi operativi iOS (versione 10 o superiore) ed Android (versione 5.0 o superiore).

Controllo remoto e monitoraggio via browser saranno disponibili a breve.

Un unico account può gestire fino a 12 Cronotermostati Smart installati anche in differenti locali, appartamenti, edifici, ecc...

Sì, le credenziali di accesso ad un account possono essere condivise con i membri della famiglia. Questi possono controllare il Cronotermostato Smart tramite i propri smartphone. Non vi è un limite di login simultanei. Gli account di secondo livello saranno disponibili in seguito.

Di norma, il Cronotermostato Smart rileva l'entrata di una persona nella stanza quando la modalità "Economia" è in funzione. In tal caso, il Cronotermostato Smart passa in automatico alla modalità "Comfort", finché la successiva modalità programmata non entra in funzione. Vi è però la possibilità di disabilitare la funzione di rilevazione della presenza di una persona nella stanza attraverso il comando dedicato, situato nell'area "Impostazioni avanzate".

Il consumo dati dipende dallo strumento. Qui sotto trovi alcuni riferimenti relativi a un impiego regolare:

  1. Termostato <-> cloud: pochi megabyte al giorno.
  2. App <-> cloud: pochi megabyte al giorno (supponendo di usare l'App circa 10~15 minuti al giorno)

Dopo aver selezionato l'apposito comando di rimozione unità sul Cronotermostato Smart, si dovrà attendere circa 15 minuti per fare lo stesso via App.

Impostazione

Si può modificare l'impostazione relativa al fuso orario (impostazione di fabbrica: GMT). Se vi fosse una password impostata dall'installatore, solo quest'ultimo sarà in grado di modificare data e ora. Se così non fosse, anche l'utente finale sarà in grado di farlo.

L'installatore o l'utente finale possono impostare la zona del fuso orario (impostazione di fabbrica: GMT). Se il Cronotermostato Smart fosse connesso a un router WLAN, data e ora saranno aggiornate automaticamente via cloud. Se la connessione non fosse disponibile verranno mantenute le impostazioni di fabbrica, regolandosi poi su data e ora corrette una volta che il dispositivo verrà collegato alla rete.

Se la connessione WLAN non fosse disponibile, o se non esistesse una data (o un'ora) valida, non sarà possibile seguire la programmazione oraria impostata e il Cronotermostato Smart funzionerà sempre in regime Comfort.

Quando il display viene toccato, si sblocca automaticamente.

I limiti sono compresi fra 12°C e 35°C.

Dall'App Smart Thermostat puoi programmare l'utilizzo del Cronotermostato Smart attraverso la funzione "Schedula Termostato".

Una volta impostata la modalità "Auto", il Cronotermostato Smart segue le impostazioni da te predefinite. Se desideri disattivare la modalità "Auto", puoi modificare questa impostazione in "Manuale" con un semplice click (e viceversa). Con la modalità "Manuale" puoi impostare autonomamente la temperatura desiderata. La modalità di funzionamento è poi visibile sia da display che dalla App.

Prima di uscire di casa, un semplice tocco sull'icona "Fuori casa"  del Cronotermostato Smart o della App fa entrare in funzione la modalità di risparmio energetico "Economia". 

Sì, per creare il tuo account personale hai bisogno di un indirizzo mail valido.

La facilità di uso (e di operazioni) fa sì che sia l'installatore che l'utente finale possano provvedere alla regolazione delle impostazioni del Cronotermostato Smart.

No, al momento, un solo Cronotermostato Smart può essere associato a ciascun profilo utente.

La procedura di installazione e messa in servizio è inclusa nella confezione. Ti basterà semplicemente seguire le istruzioni riportate sul display.

In generale, per ogni tipo di comando, sarà valido sempre e solo l'ultimo ricevuto in ordine di tempo.

Verifica la tua casella di posta ed accertati di aver ricevuto la mail di attivazione. Segui le istruzioni per l'attivazione del tuo account e poi effettua il login attraverso la App.

Verifica che la mail non si trovi nella cartella Spam o Cestino. Se così non fosse richiedi l'invio di una nuova mail di conferma.

Quando questa funzione è abilitata, consente di mettere in funzione la pompa o la valvola con cadenza periodica. Si tratta di una funzione disponibile solo con alcuni tipi di impianto e che serve ad evitare problemi di grippaggio.

Se sei il proprietario del Cronotermostato Smart ti basterà selezionare "WLAN Privata". Questo ti consentirà di cambiare la connessione WLAN nel menu "Impostazioni" ed avere accesso diretto alle "Impostazioni avanzate".

Se sei un fornitore di servizi o un gestore d'impianto, seleziona "WLAN Amministrata" e definisci una password. In tal caso la connessione WLAN e le "Impostazioni avanzate" (ad esempio i parametri di ottimizzazione) saranno protetti da password e potranno essere modificati solo dal fornitore del servizio o dal gestore dell'impianto.

Viene visualizzato "Temporaneo" quando vengono modificate le impostazioni di temperatura predefinite dall'utente finale. Scomparirà nel momento in cui i parametri torneranno in linea.

Se vuoi modificare la mail associata al tuo account, dovrai anzitutto resettare il vecchio indirizzo mail collegato al tuo Cronotermostato Smart contattando il team di supporto all'indirizzo support.climatixic.ch@siemens.com - potrai in seguito creare un nuovo account ed associare nuovamente l'App al Cronotermostato Smart.

Manutenzione e applicazioni

Puoi pulire il display con un panno morbido.

No, al momento non è possibile, ma lo sarà in futuro.

Ogni utente può impiegare la App "Smart Thermostat" per controllare e monitorare la temperatura dovunque e in ogni momento. Possono essere impostati differenti valori in base al momento della giornata per garantire un clima ottimale 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

L'indicatore "Red Leaf" (Foglia Rossa) indica quando il prodotto lavora ad un regime energetico non ottimale. Basta toccare l'icona corrispondente per passare alla "Green Leaf" (Foglia Verde): il Cronotermostato Smart tornerà a operare in regime di efficienza energetica.

Comfort: ti consente di godere del massimo comfort quando sei in casa.

Pre-comfort: risparmia energia quando non è necessario il massimo comfort termico, ad esempio la sera o di notte.

Economia: risparmia in termini di costi ed energia abbassando la temperatura prefissata, ad esempio quando la stanza non è occupata.

Quando l'uscita per il riscaldamento è attiva, il colore dell'icona posta sulla barra di impostazione della temperatura cambia in arancione.

Se il contatto digitale è impostato con la funzione di "contatto finestra", ed il contatto risulta aperto, il Cronotermostato Smart passa in modalità protetta e si spegne. Per far tornare operativo il Cronotermostato Smart dovrai chiudere la finestra.

Contattaci

Sempre al tuo fianco

In quanto fornitori leader ed innovatori, siamo qui per offrirti il nostro supporto. Se hai domande sul Cronotermostato Smart o su ulteriori tematiche connesse, non esitare a contattarci.

Linea diretta con il tuo partner di riferimento
Contattaci